Appuntamenti fiscali aprile 2012

di Vito Verna Commenta

Gli appuntamenti fiscali di aprile 2012 sono veramente moltissimi e arriveranno a svuotare definitivamente le tasche degli italiani

Appuntamenti fiscali aprile 2012

Gli appuntamenti fiscali di aprile 2012, che definiamo tali solamente per renderli, per quanto ciò possa essere umanamente possibile, meno amari e, per così dire, maggiormente allegri o anche solo accettabili, sono veramente moltissimi e, dopo la stangata fiscale di marzo 2012, arriveranno a svuotare definitivamente le tasche degli italiani rimpinguando, si spera non inutilmente, le casse sgonfie dello Stato italiano che, grazie al lungimirante intervento del Governo Monti, avrebbe deciso di aumentare (ancora?!?) la pressione fiscale nella speranza che gli sforzi (titanici) degli italiani possano contribuire a salvare il salvabile di quanto resti di un’Italia che, sinceramente, ricordiamo in maniera decisamente differente e che oggi, purtroppo, ci sembra un’altra.

PRINCIPALI SCADENZE FISCALI MARZO – APRILE 2012

SCADENZE FISCALI 2 APRILE 2012

– Definizione liti fiscali pendenti: quanti abbiano un contenzioso con l’Agenzia delle Entrate, di importo naturalmente inferiore ai 20.000 euro, dovranno provvedere, entro la giornata di oggi, all’invio telematico della richiesta di definizione della lite stessa

– Detrazione 55: oggi, inoltre e come in più occasioni ricordatovi dagli esperti di Impresa e Lavoro, scadrebbero i termini per l’invio telematico delle comunicazioni riguardanti le spese sostenute per i lavori di riqualificazione energetica cominciati nel 2011 ma non conclusi al 31 dicembre 2012

– Versamento imposta registro contratti di locazione: quanti non abbiano optato per il regime della cedolare secca dovranno procedere entro oggi, mediante modello F23, alla cosiddetta autoliquidazione conseguente alla registrazione telematica del contratto di locazione firmato da tutti i contraenti

PRINCIPALI SCADENZE FISCALI MAGGIO – GIUGNO 2012

SCADENZE FISCALI 16 APRILE 2012

– Versamento unitario imposte e contributi: entro questa data, come ormai universalmente risaputo, bisognerà procedere alla regolarizzazione, mediante pagamento telematico o con modello F24, delle imposte nonché delle ritenute che non si avesse ancora avuto il tempo di versare

MODELLO UNICO MINI 2012

SCADENZE FISCALI 30 APRILE 2012

– Esenzione canone RAI: chiunque ritenga di avere il diritto all’esenzione del canone RAI dovrà procedere, entro e non oltre il 30 aprile 2012, all’autocertificazione di codesto diritto mediante invio di fotocopia, non autenticata, del documento di identità

– Pagamento canone RAI: ricordiamo che il 30 aprile 2012 scadranno i termini per il versamento della seconda rata del canone RAI

Rispondi