Calendario Click Day 2012

di Vincenzo Cocozza Commenta

 

È stato pubblicato sul sito Inail il calendario dei Click Day, con gli orari e le date dei giorni in cui le aziende potranno inviare la richiesta telematica per accedere agli incentivi messi a disposizione dall’Ente per interventi finalizzati a migliorare la salute e la sicurezza sui luoghi di lavoro.

INCENTIVI INAIL SICUREZZA SUL LAVORO DAL 16 APRILE LE DATE DEI CLICK DAY

Di seguito le date e gli orari fissati per ciascuna regione. Si parte il 26 giugno 2012, giorno in cui sono previste due sessioni: nella prima, dalle ore 13.00 alle ore 14.00, potranno inviare le domande le imprese di Lazio, Molise, Valle D’Aosta, della Provincia Autonoma di Trento e della Provincia Autonoma di Bolzano; nella seconda, dalle ore 17.00 alle ore 18.00 toccherà invece alle imprese di Basilicata, Friuli Venezia Giulia, Sardegna e Veneto. Programmate due sessioni anche per il giorno 27 giugno 2012: la prima, dalle 13.00 alle 14.00, riservata alle imprese di Abruzzo, Calabria, Marche, Puglia e Umbria, e la seconda, dalle 17.00 alle 18.00, a quelle di Piemonte ed Emilia Romagna. Il 28 giugno 2012 toccherà infine a Campania, Liguria, Sicilia e Toscana dalle ore 13.00 alle ore 14.00, mentre la sessione dalle ore 17.00 alle 18.00 sarà invece riservata alle sole imprese della Lombardia.

RESPONSABILITA’ SOCIALE IMPRESE E RITORNO DI IMMAGINE

Ripartito in base alle regioni anche l’importo complessivo per questa nuova tranche di finanziamenti, pari a 205 milioni di euro: si va dagli oltre 35 milioni riservati alle imprese lombarde, passando per i 26 milioni da assegnare a quelle del Lazio, ai 18 per la Campania, ai 16 per la Toscana, fino ai 1.082.770 euro previsti per il Molise e i 753.855 per la Valle D’Aosta.

Ricordiamo che la richiesta va inviata mediante il codice identificativo già assegnato nella prima fase ai progetti presentati entro il termine ultimo del 7 marzo. I contributi saranno distribuiti in base all’ordine cronologico di invio delle richieste, che sarà reso pubblico nei giorni immediatamente successivi al termine delle operazioni.

Le imprese collocatesi in posizione utile, riceveranno un incentivo pari al 50% del costo del progetto presentato, con un contributo massimo di 100.000 euro ed uno minimo di 5.000 euro. Non vi saranno limiti di spesa minimi per le aziende con più di 50 dipendenti che presentano progetti per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale.

Rispondi