Artigiani e professionisti i più evasori

di Vito Verna Commenta

In Italia, dunque, si disprezzano sempre di più gli evasori fiscali (sin'anche augurando loro il carcere) ma, per qualche incomprensibile motivo, non si potrebbe davvero fare a meno di evadere le tasse ogni qual volta se ne presenti l'occasione.

Artigiani e professionisti i più evasori

Il Rapporto EU.R.E.S. 2012, il terzo in ordine cronologico dal 2004, rivela un’Italia, ed un popolo, mai cosi giustizialista dal punto di vista fiscale: addirittura il 70% degli italiani, stando a quanto rivelato da EU.R.E.S. Ricerche Economiche e Sociali, vorrebbe vedere gli evasori fiscali, grandi o piccoli che siano, condannati al carcere.

RAVVEDIMENTO OPEROSO MANCATA PRESENTAZIONE DICHIARAZIONE IMU

Sarebbe davvero molto interessante notare, giunti a questo punto, che il Rapporto EU.R.E.S. 2012 non solo rivela un’Italia estremamente giustizialista bensì anche, e soprattutto, un’Italia mai così attiva nella pratica dell’evasione fiscale che, salvo qualche rara eccezione, viene perpetrata dalla quasi totalità degli artigiani e dei professionisti italiani.

ACCERTAMENTO MANCATA PRESENTAZIONE DICHIARAZIONE IMU

Ad evadere quotidianamente le tasse, stando a quanto dichiarato dei responsabili del Rapporto EU.R.E.S. 2012, sono gli avvocati (nel 42,7%), i medici (nel 34% dei casi), i veterinari (nel 25,3% dei casi), i commercialisti (nel 23,5% dei casi) ed i notai (che, evadendo solamente nel 19,6% dei casi, sarebbero a tutti gli effetti da considerare tra i professionisti più virtuosi d’Italia).

RAVVEDIMENTO OPEROSO RITARDATO VERSAMENTO IMPOSTA MUNICIPALE UNICA

Non sarebbero da meno, però, nemmeno i professori che effettuano lezioni private (questi ultimi evaderebbero le tasse addirittura nel 90% dei casi) né, tanto meno, bar e ristoranti che, nonostante tutto, non sarebbero affatto ligi al proprio dovere di emissione delle scontrino e si “dimenticherebbero” di consegnarlo al cliente addirittura nel 17, 2% dei casi.

In Italia, dunque, si disprezzano sempre di più gli evasori fiscali (sin’anche augurando loro il carcere) ma, per qualche incomprensibile motivo, non si potrebbe davvero fare a meno di evadere le tasse ogni qual volta se ne presenti l’occasione.

Un’idiosincrasia, quest’ultima, tipicamente italiana che riteniamo essere, come dichiarato nel Rapporto EU.R.E.S. 2012, uno dei più gravi ed importanti problemi italiani.

Photo Credits | Getty Images

Rispondi