Redditi 2008: Milano la più ricca, Andria la più povera

di Giuseppe Aymerich Commenta

La tradizionale analisi statistica del “Sole 24 Ore” sui redditi dichiarati nel 2009 porta per lo più conferme sulla situazione già nota del nostro Paese..

La tradizionale analisi statistica del “Sole 24 Ore” sui redditi dichiarati nel 2009, con riferimento al periodo d’imposta 2008, porta per lo più conferme sulla situazione già nota del nostro Paese.
Ovviamente questi dati vanno presi con molte cautele: non tutti i redditi vanno a costituire la base imponibile IRPEF e vengono dunque dichiarati, senza contare inoltre la massiccia presenza dell’evasione fiscale e del lavoro sommerso, che inquina l’attendibilità dei numeri.


Ma, sia pure con queste attenzioni, i risultati sono inequivocabili e indicano quanto sia ancora forte il secolare divario fra Nord e Sud.
Confrontando le centodiciannove città che costituiscono capoluogo di provincia, risulta ancora una volta Milano la città con il più elevato reddito pro-capite, pari a 30.009 euro.

La Lombardia esce a testa altissima: subito dopo il capoluogo si posizionano Bergamo, Monza e Pavia, ed è solo con Padova, quinta, che si varcano i confini regionali. Siena (ottava) è il primo capoluogo del Centro, seguita al nono posto da Roma. Fra Sud e Isole, la prima classificata è invece Cagliari, ventottesima.
Queste le altre grandi città: Bologna è sesta, Firenze diciassettesima, Torino ventisettesima, Genova trentaseiesima, Bari cinquantottesima, Napoli sessantasettesima, Palermo settantatreesima.

L’ultima città settentrionale è Gorizia (ottantacinquesima), e l’ultima centrale è Urbino (novantanovesima): gli ultimi venti posti, invece, sono tutti occupati da capoluoghi del Mezzogiorno. All’ultimo posto troviamo Andria, i cui abitanti hanno dichiarato mediamente 11.569 euro, preceduta di poco da Barletta e Villacidro.


Infine, una curiosità: spostando l’attenzione dai capoluoghi all’insieme di tutti i Comuni italiani (8.101), al primissimo posto troviamo Medea (GO), il cui reddito medio pro-capite è pari a 54.488 euro. Dato sorprendente, soprattutto se si considera, come già accennato, che proprio il capoluogo di riferimento, Gorizia, è l’ultima città del Nord.

Rispondi